giovedì 18 ottobre 2012

Ma quanto è bella la mia Le Creuset rosa?!

Oggi vi lasco questa ricetta senza troppi preamboli, ma volevo assolutamente pubblicarla prima della fine del Contest di Ely…Sono anche andata a comprare il passaverdure pur di poter partecipare, si va bene, a Milano non lo avevo ancora, ma lo ho acquistato per l’occasione! 

Nooooooooo!!! Ma sarò rintronata! Perché non leggo mai tutto e inizio a saltellare qua e la leggendo distrattamente…grrr…come quando a scuola facevo prima i compiti di matematica e poi leggevo la teoria…che fenomeno che sono! Bene, il passaverdure potevo evitare di comprarlo, ma va bé, tanto mi serviva!!! 


A parte questo inciso delirante, torniamo a noi e alla ricetta: avevo comprato una patata dolce, poi dal fruttivendolo vicino all’ufficio ho visto del cavolo nero che non potevo esimermi dal comprare, poi una scamorza affumicata arrivata fresca fresca dalla Puglia grazie ad un mio collega (poverino, gli ho rotto talmente tanto le scatole che pur di farmi stare zitta me ne ha portate addirittura due…che tesoro!!!) e a completare il tutto questo freddo che ci ha fatto passare in quattro e quattrotto dall’estate all’inverno…Quindi è venuto da se che tutti questi ingredienti finissero dritti dritti in una minestra e così… 


Passata di cavolo nero e patate dolci con scamorza affumicata


Per 4 persone:
1 mazzo di cavolo nero
1 patata dolce
1 spicchio d’aglio
1 punta di peperoncino fresco
sale grosso q.b.
olio evo
scamorza affumicata 



Private il cavolo nero della costa interna, lavate le foglie e tagliatele a strisce non troppo sottili (2 cm va benissimo). Sbucciate la patata e tagliatela a cubetti. 

Tagliate lo spicchio d’aglio in due e tagliate a rondelline il peperoncino (deve piaccare un po’, ma senza esagerare, quindi decidete voi quanto metterne in bas al vostro gusto, ma non omettetelo, mi raccomando!). 

In una casseruola capiente fate leggermente soffriggere in 1 cucchiaio d’olio evo l’aglio e il peperoncino, quindi aggiungete le foglie di cavolo nero (vi sembreranno tantissime, ma quando appassiscono il volume diminuisce drasticamente) e la patata dolce, fate insaporire mescolando frequentemente, aggiungete un cucchiaino di sale grosso, coprite con acqua bollente, coperchiate e fate sobbollire per 2 ore. 

Quando le foglie del cavolo saranno tenere, togliete lo spicchio d’aglio e il peperoncino e passate con il passaverdura tenendone da parte 1 mestolo che metterete sul fondo delle cocottine. 

Accendete il forno a 180°C. 

Affettate sottilmente la provola affumicata. 

Disponete sul fondo delle cocottine un po’ di minestra non passata, quindi uno strato di povola, poi uno starto di passata di cavolo e patate, la scamorza, passata e in ultimo la scamorza. Passate in forno per 10 minuti e poi 5 minuti sotto il grill a 200°C. 

Servite subito accompagnando questa zuppa con delle galette serrasin (qui la ricetta) rese croccanti facendole scaldare su una padella antiaderente per alcuni minuti.




Poi, visto che Simone (Rugiati - che sarà il giudice del contest di Ely, che tra l’altro…Elyyyyyyyyy…ma tu, questo Rugiati perché non me lo presenti che è così carino?!) non mi invita a Cuochi e Fiamme, la mini cocottina di Le Creuset me la sono comprata io…è troppo bella!!! Tutta rosa poi…un bijou

Le patate dolci  mi ricordano tanto la zucca, quella mantovana bella farinosa. Sono buonissime! Ora che ho scoperto dove comprarle non mi ferma più nessuno! 

Il cavolo nero  ha le foglie molto dure e per questo necessita di una cottura lunga. Non sarà semplicissimo passarle proprio perché ha le foglie molto fibrose, ma non desistete, sentirete che bontà! 




Come già vi ho detto con questa ricetta partecipo al contest “Colora il tuo autunno” di Ely di “Nella Cucina di Ely” che ho avuto la fortuna d conoscere in occasione della Food Experience di Mondadori

La categoria, dopo tutta la pappardella che vi ho fatto sul passaverdure, è ovviamente "Passì Amo".


E partecipo anche al contest di About Food “Tutto al Gratin”.


Già che siamo in tema di contest vi ricordo il mio "Wow!Che Dolce!" con tema la frutta secca e disidratata Noberasco...vi aspetto :)!

41 commenti:

  1. Questo tuo modo di esporre le ricette con i disegni che fai è troppo divertente!!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moni!!! Grazie :)! Sono contenta ti piacciano :)!!! Un mega bacino

      Elimina
  2. favolosa la tua Le creuset, ne sogno una anch'io!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne ho comprata solo una perché costa una cifra folle, ma non ho saputo resistere...ogni tanto un regalino bisogna pur farselo :)!

      Elimina
  3. la tua creuset rosa è bellisisma, ma se permetti io mi prendo il contenuto che mi sembra una vera coccola per una serata un pò freddolosa. con le pantofolone e la sciarpetta! squisita, un abbraccio mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione Mony! Hai descritto esattamente la serata perfetta :)! Un abraccio!

      Elimina
  4. Mi hai fatto skiantare!!!! Hai davvero comperato il passaverdura? 10 punti in piùùùùùùùùùùùùù :-)))))))))))))))))) Scherzo :-)))))))))))))))))) Sei un portento della natura tesoro!!!!!
    Ungratin diverso, saporito e goloso e poi in quelle e creuset rosa è da urlo! Molto chic, nei prossimi giorni aggiorno! Baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely!!! E certo che si, mica potevo dirti che lo avevo passato e in realtà non era vero :)! Volevo troppo partecipare al tuo contest :)!
      Ti abbraccio forte!!! E salutami il mio futuro fidanzato quando lo vedi..ah ah ah!

      Elimina
  5. Molto bella la tua Le Creuset rosa, molto romantica... Veramente squisito anche e soprattutto il suo contenuto, mmmmhh, adoro i passati e questo mi attira tanto, tanto.. baci ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ivana! Hai visto che bon bon che è?! E sono felice che la ricetta ti piaccia :)!
      Ti abbraccio forte!
      p.s. Appena ho un attimo di tempo preparo il post con la ricetta della tua torta...non me ne sono mica dimenticata :)!Non potrei mai :)!

      Elimina
    2. Grazie Ema, un bacione grandissimo e buon week end ^.^

      Elimina
  6. La tua Creuset rosa è spettacolare... hai fatto venire voglia di comprarla anche a me... ;o) Il passato poi sembra veramente delizioso... Complimenti! :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bellissima Lory! Lo so! E ne sono così orgogliosa :)! Un abbraccio

      Elimina
  7. E' bellissima, Ema! :D Prima o poi la prenderò anche io, adoro le Creuset! :D Ricettina fantastica e da provare assolutamente, bravissima tesoro! :) Un bacione e in bocca al lupo per il contest, buona serata! :) :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale :)! Crepi il lupo! Siii...comprala così diventiamo sorelle di Le Creuset :)! Un bacino enormissimo

      Elimina
  8. un mito, sei un mito! i tuoi post mi fanno troppo ridere :D :D :D
    ecccerto che il tuo collega ti porta le scamorze!!! sono sicura che per te farebbe questo ed altro... ;)))
    superbacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah! Sei tu che mi fai morire dal ridere :)! Ti abbraccio forte Cri!

      Elimina
  9. Ema, la tua Le Creuset è davvero belle, ma quello che ci hai messo dentro lo è ancora di più: bravissima!
    P.S. Simone Rugiati l'ho conosciuto a Gennaio in fiera a Milano... e mi sono fatta fare una foto con lui... è un gran bel ragazzo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invidiaaaaaaaaaaa!!! Voglio conoscerlo anche iooooooooooo!!!

      Elimina
  10. ... dimenticavo... proprio di Rugiati ho un libro monotematico sui cavoli, comprato anni fa in una bancarella di Bologna a pochi euro: acquisto fantastico! Ho provato diverse ricette sempre con soddisfazione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi, abbiamo già un legame indissolubile :)! Ah ah ah!

      Elimina
  11. mih....tutto è carino qui: racconto delirante, gratin, casseruola...bravissima!! in bocca al lupo :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Sonia :)! Crepi il lupo! Un super mega bacio!

      Elimina
  12. Doppio wow che ricetta!
    Buonissima.
    ciao
    alice

    RispondiElimina
  13. Mi fanno impazzire i tuoi disegni..ma quanto divertenti sono?
    Ma cosa fai nella vita? La fumettista?..sei troppo brava..
    ....comunque questa ricetta è davvero intrigante..la patata dolce nella zuppa io mai usata.
    Buona e bellissima la cocottina, hai fatto bene a comperarla rosa!!!
    'notte, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby! Pensa te che sono un'ingegnere...ah ah ah! Neanche io l'avevo mai provata, ma devo dire che ci sta proprio bene :)! Un bacino!!!

      Elimina
  14. Che forza sei!!!! Sto ridendo di prima mattina da sola come una matta:)
    Anche io ce l ho rosa e' troppo bella!!!!
    Questa ricetta mi piace un sacco nella saporita con la scamorza:)
    In bocca al lupo per il contest!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro!!! Mi fa piacerissimo sapere che ti fanno ridere le cose matte che scrivo :)! E poi, sei una grande, la Le Creuset rosa è la più bella in assoluto :)! Un mega bacio!

      Elimina
  15. aaaaah Ema, la tua Le Creuset rosa è bellllliiiiissssssiiiimaaaaa. La passata di cavolo nero e patate dolci meravigliosa!!!!
    Baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto Cri?! Ne vado così fiera :)! Me la contemplo ogni sera...avrò qualche problema?!? ah ah ah!!!Un super bacio!

      Elimina
  16. Te sei un genio!! E la Le Creuset rosa è favolosa!!!

    RispondiElimina
  17. Adorabile, ti assomiglia e poi grande Ema per avere usato la mia crucifera preferita, il mitico cavolo nero. Una ricetta deliziosa che sa di casa e serata coccolosa. Ti mando un bacione, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patty!!! Il cavolo nero è una bontà divina e non so come sia possibile che tante persone non lo conoscano e non lo usino! Speriamo che questo post faccia un po' di pubblicità a questa delizia :)! Un mega bacione!

      Elimina
  18. Ma che meraviglia Ema....nulla da dire alla tua passata ma la Le Cresuet rosa?! Divina! Buon week end baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma hai visto Romy che figata che è?! Mi piace da impazzire :)! Un bacino grande!

      Elimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. Bellissima la Crueset ma il contenuto è ancora meglio...Simone è davvero carino se pò fa...eheheheheh...Credo ceh con questa ricetta lo conquisterai!!! Bravissima e in bocca al lupo per il contest!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari Paoletta!!! E' un gran figo (ops!) altro che carino...ah ah ah!!! Crepi il lupo stellina! Ti abbraccio forte!

      Elimina